LA SCUOLA

Le attività  della Casa Materna si svolgono in Villa Squarzi, di classico stile palladiano, edificata per conto dei nobili vicentini Squarzi nel 1677. E’ attribuita all’architetto Carlo Borella. Originariamente era costituita dal corpo centrale, dalla foresteria e dalla Cappella, dalle barchesse e dalla fattoria.

Nel 1919 la Nobile Maria Fogazzaro, figlia dello scrittore Antonio Fogazzaro, propose alla Croce Rossa Americana l’istituzione di una benefica Opera a favore dei figli dei combattenti, concorrendo, a guerra ultimata, unitamente al benemerito Marchese Giuseppe Roi all’acquisto dello stabile e del terreno annesso, avviando l’istituto, che con Regio Decreto del 19 Aprile 1923 venne eretto in Ente Morale con lo scopo di ospitare ed istruire i bambini rimasti orfani a causa della Grande Guerra.

Successivamente l’istituto modificò la sua attività  in funzione della riduzione della domanda del servizio originale istituendo negli anni ’60 la scuola materna divenuta Scuola dell’Infanzia paritaria con decreto 488/5744 del 28/2/2001; successivamente ha inserito i Servizi Integrativi per i bambini della scuola primaria, e nel 1996 il Nido Integrato “Il Girasole”, autorizzato dalla Regione Veneto con L.R. 32/90, per i bambini dai 3 ai 36 mesi e accreditato, per la prima volta, nel 2011.

DELEGHE

Il ritiro dei bambini da scuola deve essere effettuato, di norma, dai genitori In caso di ritiro del bambino/a da una persona diversa da tale figura, ci deve essere apposita delega scritta sul modulo prestampato consegnato all’inizio dell’anno scolastico e possibilmente, tale persona, dovrebbe essere prima presentata alle Insegnanti/Educatrici.
Se ciò non è possibile, deve presentarsi la prima volta con un documento di riconoscimento.
Per motivi di sicurezza non verranno accettate deleghe orali o telefoniche.
Il ritiro da altra persona va comunque comunicato al mattino alle Insegnanti/Educatrici presenti.
Le deleghe possono essere modificate anche durante l’anno, sempre in segreteria
Ricordiamo che non è possibile affidare il bambino/a a dei minorenni nemmeno se fratelli.

ASSENZE ED ENTRATE FUORI ORARIO

Per le assenze per malattia:

Il rientro a scuola, dopo l’assenza per sei giorni scolastici, deve avvenire con apposito certificato medico, riportante la data del rientro. Senza tale certificato le Insegnanti/Educatrici NON possono accettare il rientro del bambino in comunità .

Per le assenze per vacanze della famiglia:

E’ sufficiente compilare apposito modulo da richiedere alle Insegnanti/Educatrici.
Tale modulo va compilato prima dell’assenza e quando essa supera i sei giorni scolastici.

Per le entrate fuori orario:

  • Si deve avvisare SEMPRE la scuola in caso di ritardo, sia al mattino che al pomeriggio; non saranno ammessi a scuola bambini dopo le ore 11.
  • In caso di visite mediche, sedute logopediche, lezioni di psicomotricità , vaccinazioni, … è necessario pre-avvisare l’Insegnante/Educatrice, farsi fare poi una certificazione dell’avvenuta visita in orario scolastico e, nel caso in cui la terapia duri per più incontri, siano indicati i giorni e gli orari in cui questo avviene.
  • Le uscite “in ritardo”, cioè senza richiesta di anticipo e posticipo, prevedono il pagamento di una quota extra.

Per le assenze per motivi di salute vedi la sezione “SALUTE” in questa stessa pagina.

SALUTE

Queste sono le linee guida da seguire in caso di:

ASSENZA PER MALATTIA

  • Fino a 5 giorni non è richiesto il certificato medico per il rientro
  • Dai 6 giorni in poi (conteggiano anche sabato, domenica e festivi) è richiesto il certificato

ALLONTANAMENTO
(il bambino viene mandato a casa per motivi di salute dalle educatrici/insegnanti)

  • Se assente fino a 5 giorni, dovrà  compilare l’autocertificazione che verrà  consegnata dalla scuola al rientro
  • Se rientra dopo 6 giorni, servirà  il certificato medico (come sopra)

PEDICULOSI
(pidocchi)

  • Se il bambino prende i pidocchi deve fare il trattamento apposito.
  • Al rientro il genitore, tramite autocertificazione, attesterà  l’avvenuta terapia e il rientro in comunità . Questo modulo andrà  compilato sia che il bambino abbia preso i pidocchi a casa, sia che li abbia presi a scuola.
  • Ricordiamo che, in caso di pediculosi, l’assistente sanitaria è a disposizione tutte le mattine dalle 8.00 alle 8.30 nel distretto di S.Apostoli per il controllo della testa, ma non potrà  più certificare il rientro a scuola.

PAGAMENTI

Il versamento della retta va effettuato entro il 10 del mese a cui si riferisce nei seguenti modi:

  • su conto corrente bancario di Centroveneto Bassano Banca – Agenzia di Torri d’Arcugnano con le seguenti coordinate bancarie:
    IT 70 Q 08590 88331 000900013112 (nuovo conto corrente da Settembre 2017) intestato a Casa Materna
    Bic: CCRTIT2TBCV
  • in segreteria con POS/Pagobancomat

Per contattare la segreteria vedi “ORARI DI SEGRETERIA” in questa stessa pagina.

ORARI DI SEGRETERIA

Dal Lunedì al Giovedì:
08.30 – 12.30

Venerdì:
12.30 – 16.30

logo casa materna di longara paolo zin
Nuovo logo e nuova identità, vuoi saperne di più?
Clicca qui

Leggi le domande frequenti e trova subito ciò che cerchi.

F.A.Q.

Chiamaci, inviaci una mail o vedi dove siamo.

CONTATTI